Presepe vivente interattivo

“Presepe Vivente Interattivo” : allestito all’interno di un locale del ‘600 dove è stato ricostruito un antico quartiere calatino nei minimi dettagli, è un modo per coniugare al Natale le tradizioni e l’antico sapere della cultura popolare siciliana ottocentesca, ricca di valori importanti e temi ancora straordinariamente attuali, attraverso gli antichi mestieri.
Lo svolgimento delle attività all’interno del Presepe Interattivo sarà coordinato dal nostro personale. Gli scolari indosseranno i costumi popolari forniti all’ingresso del Presepe. Arrivo presso la sede del Presepe Vivente Interattivo ad un orario prestabilito e svolgimento delle attività per una durata di circa 2 ore; Assegnazione dei costumi da indossare per partecipare al Presepe Vivente.
I costumi sono realizzati in modo da essere indossati sopra i propri abiti, pertanto non è necessario che i ragazzi si svestano; Una volta vestiti, gli studenti saranno fatti radunare.
Il nostro assistente aprirà il ciclo di spiegazioni con i cenni biblici relativi al Natale; terminata questa prima spiegazione, il nostro assistente assegnerà ai ragazzi i diversi ruoli, presso le botteghe artigiane allestite in loco; A questo punto avrà inizio la parte più importante del ciclo di spiegazioni, ovvero quella relativa all’aspetto popolare della cultura contadina siciliana.
Gli alunni prenderanno familiarità con l’ambiente circostante, interagendo con le antiche tradizioni siciliane e con i mestieri scomparsi ricostruiti nei minimi dettagli, attraverso gli attrezzi di uso quotidiano d’epoca e l’arredo, all’interno delle botteghe artigiane. Le attività previste da questa fase sono: il ciclo del pane, con momenti pratici legati alla lavorazione, l’impasto e la cottura del pane; la lavorazione artigianale del ferro e del legno, materiali principali prima dell’avvento dell’era industriale; l’intreccio delle fibre vegetali (coffe e cuffini); la lavorazione ceramica; il cantastorie etc. etc.; Alla fine di questo momento didattico centrale verrà preparata la Natività: gli alunni che interpreteranno Giuseppe e Maria saranno fatti accomodare all’interno della grotta che ospita la nascita di Gesù Bambino.
Contestualmente, tutti gli altri studenti prepareranno i doni da portare in processione al cospetto della Natività; i ragazzi che impersonano i Re Magi si prepareranno per dare inizio alla processione dei doni, passando da tutte le botteghe per invitare gli altri a seguirli verso la grotta per accogliere Gesù che Nasce;
Durante lo svolgimento delle attività, alcuni momenti saranno accompagnati anche da musiche e canti legati al Natale, assolutamente autoctoni e propri della nostra tradizione folklorica.
Durante la processione i ragazzi saranno invitati a cantare in coro un pezzo della tradizionale “Nuvena di Natali”;
Conclusione delle attività. Proseguimento dell’itinerario della giornata.

Note Organizzative: Onde evitare lungaggini organizzative, la scuola è pregata di fare un sorteggio per assegnare i ruoli di Giuseppe, Maria e i Re Magi, preventivamente. Sarebbe anche utile, in funzione di quanto scritto nella presente, preparare precedentemente i ragazzi al tipo di attività che andranno a svolgere, si richiede pertanto la Vostra massima collaborazione. Le spiegazioni date all’interno del Presepe vengono adattate alle diverse fasce d’età degli scolari.

Contattaci subito

Visita Caltagirone

Vuoi organizzare una visita guidata a Caltagirone o in Sicilia?

Sikelia Turismo mette a disposizione itinerari storici, culturali, artistici ed enogastronomici a Caltagirone e in
tutta la Sicilia.

Visita la Sicilia

Scopri gli itinerari storici, culturali, artistici ed enogastronomici in Sicilia.
  • Caltagirone cuore della Sicilia
  • Villa Romana del Casale
  • Tour del Barocco
  • La strada del vino
  • Sole e Natura
  • Siti UNESCO in Sicilia

Esperienza Sikelia

"La professionalità, l’esperienza, l’eleganza e il calore con cui accogliamo i nostri ospiti sono le carte vincenti che ci hanno permesso di crescere e di arrivare fino a questo punto. La profonda passione per quello che facciamo è la molla che ci spinge a crescere ancora. Venite a trovarci."

Salvatore Di Caudo - sikeliaturismo.com